vi presento Iphone 7 il nuovo gioiellino Apple

vi presento Iphone 7 il nuovo gioiellino Apple

117
0
CONDIVIDI

Ormai mancano poche ore al lancio del nuovo iPhone 7 da parte di Apple. Gli inviti sono partiti, noi anche: mercoledì saremo a San Francisco per seguire la presentazione e per raccontarla in diretta dalle 19 sul sito. Nel frattempo, come ormai avviene ogni anno e con sempre più precisione, del nuovo gadget sono stati svelati tutti i segreti. Eccoli.

Il look esteriore sarà identico a quello delle due precedenti generazioni di iPhone, con identiche dimensioni dello schermo, da 4,7 o da 5,5 pollici, e antenne posizionate sui bordi del dispositivo.1470995806_iphone-7-1-1200x710
Le varianti in arrivo saranno molto probabilmente due, ma c’è ancora qualche possibilità che Apple abbia optato per aggiungere un iPhone 7 Pro a una fascia di prezzo immediatamente superiore a quella del Plus.1470995811_iphone-7-2-1200x710

I colori disponibili saranno cinque: i già proposti argento, oro e rose gold, ai quali si aggiungeranno un dark black a sostituire lo space gray e un piano black (ovvero nero lucido).

I display saranno costruiti con la stessa tecnologia di quelli presenti sugli ultimi iPad Pro, potranno ovvero riprodurre una gamma di colori più ampia e (forse) riconoscere la temperatura della luce ambientale e adeguare i colori visualizzati.

Il processore sarà un Apple A10 con frequenza di clock di punta da 2.4 GHz, e sarà realizzato da TSMC.iPhone_7_illustration_Yasser_Farahi_1000e_thumb

Le fotocamere a bordo del modello più potente (che sia il Plus o il Pro) saranno due: la risoluzione di entrambe sarà di 12 Mpixel, ma una monterà un sensore più grande e obbiettivo grandangolare, l’altra uno più compatto con obbiettivo telescopico.

La fotocamera del modello da 4,7 pollici potrebbe acquisire lastabilizzazione ottica delle immagini.

I flash su entrambe le soluzioni passeranno a quattro, due di tonalità più fredda, due dai toni più caldi.

La quantità di memoria RAM a bordo sarà di 2 GB, o di 3 GB sul modello con doppia fotocamera.

I tagli di memoria interna partiranno invece da 32 GB, per poi saltare a 128 e 256 sui modelli più costosi.

Il telefono resisterà all’immersione accidentale nell’acqua grazie a una certificazione IPX7.

Il jack per le cuffie verrà sostituito dalla porta lightning o dalle connessioni bluetooth.

Lo spazio liberato dall’uscita jack potrebbe servire per aggiungere un secondo speaker al telefono.1470995861_iphone-7-4-1200x710

Il pulsante home lascerà il posto a una soluzione touch screen; il sensore TouchID rimarrà presente al di sotto, mentre un piccolo attuatore lineare restituirà al dito la sensazione di aver premuto un tasto anche senza parti meccaniche in movimento.

A queste informazioni va aggiunta un’altra recente indiscrezione che ci riguarda direttamente. Dopo la presentazione di mercoledì, gli smartphone potrebbero arrivare in Italia da subito, in contemporanea con la messa in commercio negli Stati Uniti e negli altri grandi paesi europei, ovvero entro la fine del mese di settembre: un bel passo avanti, dato che finora per mettere le mani immediatamente sui telefoni l’unica soluzione erano degli scomodi pellegrinaggi oltre i confini del paese.

Di carne al fuoco insomma ce n’è molta, ma le certezze a riguardo arriveranno solo domani con l’annuncio di Tim Cook e soci: l’appuntamento è alle 19.

voce:wired

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento