Sony presenta PlayStation Pro e la nuova PS4 Slim

Sony presenta PlayStation Pro e la nuova PS4 Slim

216
0
CONDIVIDI
Andrew House, President and Group CEO of Sony Interactive Entertainment, speaks at the Sony unveiling of the new Playstation 4 and Playstation 4 Pro at the Playstation Theater, September 7, 2016 in New York. / AFP / Bryan R. Smith (Photo credit should read BRYAN R. SMITH/AFP/Getty Images)

La Pro esce il 10 novembre, più potente con supporto per realtà virtuale e 4K. Invece, la PS4 Slim andrà sul mercato il 15 settembre e sostituirà il vecchio modello di tre anni fa

Sony ha annunciato l’arrivo di due nuove PlayStation sul mercato: una versione Slim della PS4 e la famosa console superpotente che si chiamerà PlayStation Pro. La prima uscirà il 15 settembre (a 299 euro) e sostituirà il modello uscito tre anni fa ereditandone le caratteristiche tecniche: in pratica cambierà soltanto il design, più compatto e con linee più morbide e arrotondate per riuscire ad integrarsi meglio all’interno dell’arredamento di casa.

399 euro: sarà più potente, pronta per la realtà virtuale (ilPlayStation VR uscirà il 13 ottobre) e in grado di sostenere la risoluzione a 4K.

Dopo mesi di indiscrezioni – tutte confermate – il colosso giapponese ha respinto l’offensiva di Microsoft che all’E3 di Los Angeles aveva presentato due nuove Xbox – la One Sgià disponibile nei negozi e la Project Scorpio, di nuova generazione, in arrivo nel 2017 – e ha mostrato le proprie carte bruciando sul tempo la concorrenza uscendo, di fatto, con un anno di anticipo.

L’altro grande annuncio del PlayStation Meeting di New York è l’arrivo di un aggiornamento firmware per tutte le PS4 che diventeranno compatibili con l’HDR (High dinamic range) che assicura un livello di luminosità decine di volte più alto di adesso. I giochi saranno gli stessi su PS4 e Pro ma potranno avere una grafica migliore sulla console più potente: i primi titoli annunciati sono Mass Effect Andromeda, Horizon Zero Dawn, Call of Duty Infinite Warfare, Watch Dogs 2, Deus Ex Mankind Divided e il prossimo videogioco di Spider-Man.

Le caratteristiche tecniche della nuova PlayStation Pro sono superiori alla PS4 e alla One S: processore a 8 core da 2.1 Ghz con 8 Gb di Ram GDDR5 e un hard disk da 1 Tb con la possibilità di raggiungere una potenza grafica di 4,2 teraflops (praticamente il doppio rispetto ad ora), potrà sostenere i giochi in 4K ma non avrà il supporto per i Blu-Ray. Certo, quando Microsoft uscirà con la Scorpio tra un anno, potrà vantare un hardware migliore e funzionalità superiori alla Pro, instaurando una battaglia delle console annuale. Funzionerà come un computer: a intervalli regolari sarà necessario aggiornare i processori e le schede grafiche per garantire che i titoli più performanti possano godere del miglior ambiente possibile per esprimersi, pur garantendo completa compatibilità per i titoli meno recenti. Questo non poteva succedere con l’impostazione avuta fin qui nelle console, dato che, ad ogni uscita, si “bloccava” lo sviluppo hardware e software per stabilire come si sarebbe giocato da quel momento ai prossimi 5-7 anni. Per il momento Sony è avanti, ora la palla passa a Microsoft.

VEDI OFFERTE DI LAVORO

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina facebook

 

voce:GQ

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento