Scherma: niente da fare in Russia per Martina Criscio al Grand Prix...

Scherma: niente da fare in Russia per Martina Criscio al Grand Prix di Mosca. Ora si pensa a difendere il titolo italiano

466
0
CONDIVIDI

Scherma, battuta d’arresto per  Martina Criscio al Grand Prix di Mosca: ora si punta ai Campionati Assoluti

Un episodio che lascia l’amaro in bocca, ma che l’atleta punta ad archiviare in fretta, per convogliare tutte le energie sul prossimo importante appuntamento: i Campionati Italiani Assoluti in programma a Gorizia dal prossimo 7 giugno

Niente da fare, in Russia, per Martina Criscio. La schermitrice foggiana – che nella scorsa tappa del circuito di Coppa del Mondo era riuscita a raggiungere il gradino più alto del podio nella gara a squadre – questa volta si è dovuta arrendere alla coreana Sooyeon Choi, che si è aggiudicata il primo turno del Grand Prix di Mosca per 15-11.
Un episodio che lascia l’amaro in bocca, ma che l’atleta punta ad archiviare in fretta, per convogliare tutte le energie sul prossimo importante appuntamento: i Campionati Italiani Assoluti in programma a Gorizia dal prossimo 7 giugno. La Criscio dovrà battersi per difendere il titolo conquistato nella stessa competizione esattamente un anno fa. Ma non si tratta dell’unico impegno importante: il 12 giugno sarà impegnata, infatti, con i Campionati Europei a Tblisi (Georgia), prima di dedicarsi ai Campionati Mondiali in programma a luglio.
Voce: Foggia Today

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento