Mercato auto, è SUV-mania

Mercato auto, è SUV-mania

301
0
CONDIVIDI

E’ boom di SUV. Il mercato auto italiano, seppur con una lieve frenata in giugno, registra dati positivi in tutto il primo semestre 2016, con una crescita totale pari al 19,15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In questo scenario di crescita a farla da regine ci sono loro, SUV e Crossover, quel tipo di veicoli un po’ berlina, un po’ monovolume e un po’ fuoristrada, versatili, sportivi e spaziosi che tanto piacciono ai nostri connazionali. Se si considera il mercato europeo, solo nel primo quadrimestre dell’anno sono stati venduti più di un milione di Sport Utility Vehicle e il dato, stando alle previsioni degli esperti di IHS Automotive, è destinato a crescere nei prossimi anni. “Il peso dei SUV sul mercato vetture europeo raggiungerà il 27% entro il 2020”, come spiegano da Ford nell’ambito dello studio effettuato sulla tipologia di acquirente che decide di scegliere un SUV come propria auto. È interessante vedere come la cosiddetta “Generazione Y – Millennials”, le cosìdette “Modern Mums – madri di ultima generazione” e i “Quintastics- i nuovi over 50 dalla vita attiva” si esprimano a proposito della loro idea sui SUV e alla loro propensione d’acquisto. Previsione più che credibile visto che solo in Italia tra gennaio e aprile 2016 ben il 26% delle nuove immatricolazioni riguarda un SUV.

Mercato auto, è SUV-mania

E quello che emerge dalla ricerca del marchio dell’Ovale Blu su coloro che scelgono di acquistare un SUV è uno scenario roseo per il futuro del segmento, con il 57% degli intervistati – 5000 cittadini europei – che considera i SUV migliori di qualsiasi altra categoria di auto per le condizioni ottimali di guida anche in caso di meteo avverso, e che è in grado di garantire la massima flessibilità di movimento, sia fuori città che nei centri urbani. Il 52% del campione riconosce nel SUV una maggiore capacità di protezione degli occupanti e di sicurezza in generale rispetto alle altre categorie di auto e si dichiara intenzionato ad acquistare un SUV poiché “è l’unica tipologia di auto in grado di coniugare sia stile che robustezza e di rispondere contemporaneamente sia all’emozione che alla razionalità”. Ben l’82% degli intervistati, inoltre, pensa che oggi i SUV siano più efficienti ed eco-sostenibili rispetto al passato. Quello dell’inquinamento, infatti, è stato uno dei temi più dibattuti intorno ai primi SUV in commercio. Oggi è un argomento superato grazie all’impegno delle case che hanno realizzato propulsori sempre più efficienti e rispettosi dell’ambiente in grado di mantenere bassi i livelli di emissioni e consumi senza scendere a compromessi sulle prestazioni.

Dunque, quella dei “Millennials, Modern Mums e Quintastics” a proposito dei SUV è un’idea perfettamente in linea con i dati generali di mercato che dimostrano che, talvolta, sono diverse le esigenze che portano ad apprezzarne le caratteristiche. Così le case automobilistiche continuano a sfornare modelli di varie dimensioni e stili proprio per abbracciare i gusti e le esigenze dei loro clienti. Un esempio è l’ultima novità del marchio statunitense Ford, la seconda generazione di Edge riprogettata per il Vecchio Continente, che va a completare la gamma europea dei SUV della casa, dopo i successi ottenuti dal medio Kuga e dal compatto EcoSport.
Ford Edge è un SUV “full size”, imponente, robusto e allo stesso tempo chic. Il suo design esterno rispecchia a colpo d’occhio quello che ci si aspetta da un veicolo della sua categoria: sicurezza, comodità, un pizzico di sportività e tanto stile. Colpisce anche l’eleganza delle linee nonostante la  stazza imponente – è lunga 4,81 metri per una larghezza di 1,93 metri e un’altezza di 1,69 metri. Ma è a bordo che c’è da stupirsi: tecnologia e comfort avvolgono gli occupanti in una coccola su quattro ruote. I più avanzati dispositivi di assistenza alla guida, tra cui la frenata automatica di emergenza con sistema pre-collisione e riconoscimento dei pedoni, lo sterzo adattivo che semplifica le manovre in spazi ristretti e il limitatore intelligente di velocità, giusto per citarne alcuni, abbinati alle tante soluzioni pensate per il piacere di bordo come le rifinture premium, i materiali pregiati e il complesso sistema di insonorizzazione dell’abitacolo, rendono la Ford Edge una vettura di categoria superiore proposta a un prezzo interessante: il listino parte infatti da 46.250 euro chiavi in mano con dotazioni di fascia superiore. Tanto che in Nord America è già “best-sellers” nella sua categoria.

voce: larepubblica

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento