In Italia ormai cresce solo il debito pubblico, ecco cosa non ti...

In Italia ormai cresce solo il debito pubblico, ecco cosa non ti dicono

170
0
CONDIVIDI

Nuovo picco record del debito pubblico

conti pubblici sono a posto, i conti pubblici sono sotto controllo. Spesso sentiamo dire così da esponenti dell’esecutivo, fatto sta che oggi Bankitalia comunica che ildebito pubblico ha raggiunto il suo nuovo picco record. A luglio infatti il debito delle amministrazioni pubbliche è salito a 2.252 miliardi, in aumento di 3,4 miliardi rispetto a giugno.

Dal supplemento finanza pubblica al bollettino statistico della Banca d’Italia si evince poi che nei primi sette mesi dell’anno il debito delle amministrazioni pubbliche è cresciuto di 80,5 miliardi.

Per quanto riguarda le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato queste a luglio risultano pari a 38,6 miliardi, dai 37,8 miliardi nello stesso periodo del 2015. Bankitalia spiega ancora che come nei primi sette mesi del 2016 tale voce è risultata pari a 236 miliardi, in salita del 4,9% sullo stesso periodo del 2015.

Secondo Palazzo Koch comunque al netto di alcune disomogeneità contabili e temporali, soprattutto relative a IVA, ritenute Irpef, canone Rai e imposta di bollo virtuale, la crescita delle entrate sarebbe “sensibilmente” inferiore.

CERCHI LAVORO? VISITA LA NOSTRA SEZIONE OFFERTE DI LAVORO, TANTE NUOVE OFFERTE OGNI GIORNO

voce:blogo

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento