Gargano: continua senza sosta il maltempo, molti danni

Gargano: continua senza sosta il maltempo, molti danni

154
0
CONDIVIDI

Il maltempo continua a imperversare su tutta la Capitanata. Anche nella scorsa notte forti temporali si sono abbattuti su molte località del Gargano.

L’ultimo bollettino di aggiornamento per rischio idrogeologico, emesso dal Centro Funzionale Decentrato della sezione di Protezione Civile della Regione Puglia alle 4.30 di oggi 20 settembre 2016, segnala per la giornata di oggi, il livello di criticità arancione per i comuni di Carpino, Ischitella, Isole Tremiti, Peschici e Vico del Gargano con moderata probabilità di allagamenti localizzati, fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane, fenomeni di inondazione localizzata e probabile innesco di smottamenti localizzati. Livello di criticità gialla invece per i comuni di Rodi Garganico, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo, Casalnuovo Monterotaro, Castelvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia.

A Lido del Sole, la frazione balenare di Rodi Garganico, già colpito dall’alluvione dello scorso 15 luglio, tre squadre dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia sono ancora al lavoro con le idrovore soprattutto in un camping, completamente allagato ieri sera, tanto che gli ottanta turisti ospiti della struttura sono stati evacuati e trasferiti in un albergo di Rodi Garganico. Si lavora però anche in numerose abitazioni private, scantinate e box.

Disagi sono stati registrati anche sulla ferrovia dove in alcuni tratti fango e detriti si sono riversati sui binari. Ancora al lavoro anche gli operai delle ferrovie del Gargano per ripristinare la circolazione tra Carpino e Ischitella: al momento i collegamenti sono assicurati con autobus.

Ieri sera un fulmine si è abbattuto su una cabina elettrica della stazione di Carpino, mandando in tilt i treni sulla linea Cagnano Varano-Peschici. Anche in questo caso, in attesa di risolvere il problema, sono stati predisposti servizi sostitutivi.

VEDI OFFERTE DI LAVORO

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina facebook

 

voce:ilrestodelgargano

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento