Gargano ancora Nubifragi, Allagamenti e grossi danni

Gargano ancora Nubifragi, Allagamenti e grossi danni

160
0
CONDIVIDI

Forti piogge e nubifragi stanno interessando in queste ore alcune località del Gargano. È l’effetto della circolazione di bassa pressione che dal Tirreno si è spostata verso l’Adriatico centrale influenzando soprattutto il Sud ed il lato orientale della nostra penisola.

Temporali e violenti rovesci soprattutto nel territorio dei comuni di Ischitella e Rodi Garganico, colpendo in particolare le rispettive frazioni turistiche di Foce Varano e Lido del Sole, già colpite dall’alluvione verificatosi nello scorso mese di luglio. Situazione critica anche a Vico del Gargano.

Caduti nella zona già circa 70 mm di pioggia con allagamenti e strade trasformate in fiumi di fango. Alle ore 13:30 questi sono i principali accumuli pluviometrici della zona: Vico del Gargano 74mm, San Marco in Lamis 35mm, Monte Sant’Angelo 23mm, Vieste 16mm, San Giovanni Rotondo 10mm, Cagnano Varano 8mm.

Circolazione stradale in tilt nella zona e disagi lungo il tratto della strada statale 693, nei pressi del Bivio Carpino-Ischitella-Rodi Garganico.

A creare problemi è ancora una volta la foce del Torrente Romondato. Interrotta la viabilità tra Rodi Garganico e Lido del Sole a seguito dell’inondazione della sede stradale. Per raggiungere Lido del Sole occorre transitare attraverso la strada statale 89.

Danni e disagi anche in molte strutture turistiche di Lido del Sole. Situazione critica anche per le prossime ore. Di conseguenza si consiglia di prestare massima attenzione.

Martedì il vortice si allontanerà sui Balcani e in tutto il Paese osserveremo una temporanea fase di tempo più stabile. Successivamente si assisterà ad un nuovo peggioramento nel corso della giornata di mercoledì, accompagnato ancora da un calo delle temperature.

VEDI ALTRE OFFERTE DI LAVORO

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina facebook

 

voce:ilrestodelgargano

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento