Foggia: Sequestro piantagione di marjuana

Foggia: Sequestro piantagione di marjuana

134
0
CONDIVIDI

Foggia, sequestrata piantagione di marijuana: tre arresti

Seguendo la ‘pedina mobile’ Abdelaziz Fatouchi, cittadino marocchino di 40 anni, gli agenti della squadra mobile sono riusciti a ricostruire, a ritroso, una filiera di coltivazione e produzione di marijuana alle porte di Foggia.

Già lo scorso 30 agosto, la polizia mise a segno un blitz antidroga in un casolare foggiano: in quell’occasione, gli agenti della mobile sequestrarono circa 15 kg di marijuana e arrestarono tre persone. Si tratta di Antonio Vodola, nato ad Atella (Potenza), classe 1959 e Antonio De Lillo, 61enne di Carapelle, entrambi pregiudicati. Con loro, è stato arrestato anche Angelo D’Agnone, foggiano di 37 anni, incensurato. Tutti ritenuti, secondo l’accusa, responsabili in concorso di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento