Foggia: rapina supermercato e scappa sul treno, arrestato

Foggia: rapina supermercato e scappa sul treno, arrestato

149
0
CONDIVIDI

Rapina supermercato, scappa in stazione e sale su un treno: arrestato

L’uomo – Jadid Mourad, nato a Foggia, classe 1988 e già pregiudicato – è stato arrestato dagli uomini del gruppo ‘Falchi’ della Squadra Mobile, in stazione. In tasca custodiva l’intero incasso del supermercato rapinato: circa 200 euro

Individuato e arrestato il responsabile della rapina messa a segno nel pomeriggio dello scorso sabato, 17 settembre, ai danni del supermercato ‘Everyday’ di via Parisi, a Foggia. L’uomo – Jadid Mourad, nato a Foggia, classe 1988 e già pregiudicato – è stato arrestato dagli uomini del gruppo ‘Falchi’ della Squadra Mobile, nel contesto di una più ampia attività finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio.

Secondo quanto accertato, nell’occasione, il 28enne, travisato con il cappuccio della felpa ed armato di pistola, ha fatto irruzione nei locali e si è scagliato con grande violenza all’indirizzo delle casse prelevando la somma di 200 euro. Prima di abbandonare i locali, lo stesso ha avuto una colluttazione con un dipendente.

TELECAMERA RIPRENDENO LA RAPINA

Immediate le volte ad individuare l’autore della rapina: fondamentali sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza che hanno indotto gli agenti a ritenere che l’autore della rapina fosse il Jadid, già noto alle forze di polizia, la cui abitazione dista circa 150 metri dal supermercato colpito.

Pertanto, è stata disposta una immediata perquisizione dell’appartamento, all’interno della quale sono stati recuperati gli abiti utilizzati dal 28enne per mettere a segno il colpo, ovvero una felpa con cappuccio blu, un pantalone di una tuta blu con tre strisce azzurre ed un paio di scarpe di colore blu.

L’uomo però non era in casa: è stato rintracciato poco dopo in piazzale Vittorio Veneto, all’interno della locale stazione ferroviaria, a bordo di un treno diretto a San Severo. In tasca, lo stesso custodiva l’intero incasso del supermercato rapinato: circa 200 euro.

L’uomo, lo ricordiamo, è il responsabile di una serie incredibile di ‘furti con spaccata’ messi a segno a Foggia, nei giorni di Pasqua e Pasquetta 2015. In circa 48 ore, furono più di 10 i colpi (tentati e consumati) messi a segno in città, utilizzando auto rubate come ‘testa d’ariete’ per sfondare le saracinesche chiuse degli esercizi commerciali della città.

 

VEDI OFFERTE DI LAVORO

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina facebook

 

voce:foggiatoday

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento