Choc nel bolognese: neonata ingerisce cannabis

Choc nel bolognese: neonata ingerisce cannabis

149
0
CONDIVIDI

Gravi sono le condizioni per la piccola neonata di 10 mesi ricoverata presso l’ospedale Maggiore di Bologna.
La notte tra il lunedì ed il martedì la giovane bimba non reagiva ad alcuno stimolo e la sua carnagione era ormai bluastra. I genitori, allertati, hanno subito chiamato il 118.

Una volta trasportata in ospedale è stata sottoposta ad alcuni esami con esito positivo : presenza del principio attivo della cannabis nel sangue. Le condizioni della bimba, dopo aver effettuato la terapia idonea, sembrano essere migliorate.

I genitori, conosciuti già dalle forze dell’ordine per spaccio, non hanno saputo dare informazioni sull’accaduto e adesso potrebbero essere indagati per lesioni colpose. Il caso è stato affidato ai carabinieri di Vergato i quali hanno perquisito l’abitazione. Sono stati informarti ,inoltre, il tribunale dei minori e la Procura; adesso il caso è di loro competenza.

Ti è piaciuto l’articolo? Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti


Lascia un commento